Portale del Mobile

 

Mobili in stile

Mobili in stile Oggi possiamo scegliere i nostri mobili in base al loro stile. Classico, moderno, etnico, arte povera, country, new pop, contemporaneo, sono i principali stili che oggi troviamo nel mercato. Scegliere gli elementi in base al loro stile, non è semplice, ognuno molto differente dall’altro, ognuno con le sue caratteristiche e le sue forme, a volte lineari, a volte bizzarre.
Da quando è nato il mobile, ogni epoca è stata caratterizzata da uno stile ben preciso, con determinate caratteristiche. Ogni tendenza ci riconduce esattamente ad un determinato periodo storico, agli oggetti che venivano usati in quell’epoca di cui, possiamo dire, ne rappresentano la storia.
Tutti i mobili hanno un carattere che li identifica e li colloca in un periodo. La scelta dei modelli è determinata dal gusto, apprezzare uno stile piuttosto che un altro, significa riconoscersi in essi, identificarsi in quel modo di pensare, può indicare la nostra personalità.
Oggi, sono tanti i modelli presenti nel mercato dell’arredamento, ognuno diverso dall’altro, ognuno con caratteristiche ben precise.





Gli stili dei mobili Gli stili dei mobili
Scegliere un mobile non è mai una cosa semplice. Spesso, apprezziamo oggetti molto diversi tra di loro, o magari ci piace un mobile che con lo stile che abbiamo scelto per il nostro ambiente non si addice. E’ pur vero che, negli ultimi anni, famosi designer sono riusciti ad abbinare modelli appartenenti a mode diverse, mantenendo comunque l’armonia dell’arredamento.
Per gli ultimi secoli gli stili vengono denominati proprio col secolo di provenienza, così si parla di stile 700, 800, 900. In Italia gli stili dei mobili hanno delle classificazioni ben definite: così so parla di barocco per i mobili del 17° secolo, rococò per i mobili dal 1750 al 1800, lo stile Impero per i primi anni del 800, Libery ed Arte decò per quelli dopo il 1900 al 1930 circa.
La maggior parte dei mobili in stile classico sono sottoposti, a differenza di quelli antichi, ad un processo lavorativo industriale, cioè realizzati tramite il continuo lavoro delle macchine.
A volte però questi mobili, così come i quelli antichi possono essere realizzati da un artigiano attraverso tecniche tradizionali.
Così facendo, questi elementi rappresentano la sintesi di tutte quelle tecniche tradizionali e moderne utilizzate dall’artigiano, grazie alle quali si rende il loro design unico. Nei mobili in tale stile quindi, la scelta del materiale e le tecniche dell’assemblaggio hanno un’importanza di assoluto rilievo, visto che rendono l’aspetto del mobile originale.

Mobile stile classico Mobile stile classico
Quello classico è un mobile che non passerà mai di moda, che nonostante il progresso e le nuove mode presenti nel mercato, ha sempre il suo fascino. E’ proprio la bellezza di questo elemento che attrae le persone che lo scelgono, forse perché è simbolo di bellezza, di eleganza, di solidità, di qualità, di lusso, a renderlo intramontabile.
Il mobile classico si contraddistingue dagli altri stili per l’eleganza, le decorazioni e le incisioni effettuate manualmente dai maestri intagliatori. Non tutti i mobili in stile classico sono mobili antichi, infatti lo stile classico non è mai passato di moda e molte aziende hanno in catalogo mobili che riprendono gli elementi e le forme classiche dei mobili di una volta.
Questo stile propone mobili realizzati in legno ovvero rivestimenti in radica. Si tratta quindi di mobili curati nei minimi particolari e solitamente con un design arricchito da numerosi cassetti, ante e specchiere. Inoltre il mobile classico non rischia di passare di moda. Il mercato italiano dalla vendita di questi modelli registra sempre un grande sviluppo dovuto alla maestria degli artigiani mobilieri nazionali.
Diverse sono le aziende che realizzano mobili nello stile classico, per esempio Faber mobili, inoltre si stanno affermando anche le aziende che realizzano il cosiddetto stile classico moderno. Non dimentichiamo le numerose aziende che realizzano ottime riproduzioni di mobili in stile classico utilizzando legname di qualità e costruito da mano d’opera altamente specializzata.

Mobile stile veneziano Mobile stile veneziano
Lo stile veneziano si richiama agli arredi delle importanti famiglie veneziane del 1700. Una delle tendenze del barocco, nel quale predominano le lacche, usate per rivestimenti protettivi e decorativi, sviluppandosi in due sensi: figurative e floreali. Inoltre assumono grande importanza i v Questi mobili ripropongono arredi del periodo del ’700 mischiati spesse volte con le tendenze dell’ultimo tempo.
Lo stile veneziano nell’arredamento può essere assimilabile in molte cose al barocco, con il quale ha in comune l’abbondanza, l’amore per l’oro, lo sfarzo. Specchi e stucchi, foglie d’oro e legno intarsiato. Il mobile nello stile veneziano è essenzialmente in legno e vetro, e si caratterizzano per le decorazioni, le rifiniture e l’uso dei colori negli intarsi.
Questo mobile particolare è tra i più ricercati visto che, oltre ad essere funzionale esprime una forte carica rappresentativa degli arredi della città di Venezia del 1700. Questi mobili si presentano dal punto di vista del design con delle linee semplici ed eleganti, mentre dal punto di vista dei decori con delle immagini floreali, tipici di quel periodo storico. La particolarità dei mobili veneziani è che appaiono laccati, cioè sottoposti ad una specifica procedura con una cera che dona alla superficie l’effetto lucido. Vetri, gli specchi, le ceramiche e le stoffe.
Alcune aziende realizzano arredamento in stile veneziano, come per esempio Dalani e il suo stile veneziano, ma online si possono trovare siti di vendita online dove trovare i mobili in stile, come per esempio su Kijiji.


Mobili stile provenzale

Mobili stile provenzale

Il XVIII e l’inizio del XIX secolo rappresentano gli anni d’oro di questa moda, la cui storia corre in parallelo con quella della Francia, ma rimane attaccata alle antiche tradizioni dei primi artisti falegnami. Questi oggetti sono molto apprezzati dalle donne che ne adorano le forme sinuose esaltate da fantastici motivi floreali, ed anche oggi sono molto richiesti.
Il mobile provenzale così come quello country, è realizzato interamente in legno e indica generalmente un aspetto “vissuto” tipico del passato.
Si tratta di mobili che, oltre ad essere semplici sono realizzati soprattutto in colore bianco ed avorio, allo scopo di donare loro quell`aspetto antico ma anche una grande sobrietà ed eleganza. Per quanto riguarda il design del mobile provenzale si presenta con le forme arrotondate, al fine di conferire il massimo della morbidezza possibile, segno di raffinatezza ma anche di accoglienza. A differenza degli altri stili, questo è caratterizzato dalla presenza di colori pastello.
Dalle credenze alle cassettiere, dalle brocche alle sedie, le forme dello stile provenzale sono molto classiche e rustiche: massicce, ma anche semplici e lineari. Si possono trovare, però, anche forme più arrotondate e bombate, ma lo stile è sempre anticato e mai moderno.
Le tonalità che si preferiscono sono quelle naturali. Le tinte tipiche di questo stile sono l’ecrù, l’avorio, il lilla e il bianco
Di seguito alcune aziende che realizzano mobili in stile provenzano che si possono trovare online: Arredarte ed anche Arcari arredamenti specializzata in cucine in stile provenzano.

Mobili stile barocco

Mobili stile barocco

Nascono in Italia nel tardo Rinascimento, e sono caratterizzati da linee curve e sinuose, e dallo sfoggio di dorature e materiali come pietre e metalli. L’affermazione del mobile barocco fu facilitata dallo sviluppo delle corti reali, che chiedevano elementi capaci di decorare i grandi saloni, creando ambienti gradevoli. Le decorazioni in oro sono molto presenti.
Questi mobili, risalenti al periodo di Luigi XVI hanno forme bizzarre e stravaganti, adatti per chi vuole dare al proprio ambiente familiare un aspetto poco sobrio e che va fuori di ogni limite imposto dal genere classico.
Lo stile barocco inventa forme, gioca con le dimensioni e cerca di donare con lo sfarzo dorato delle decorazioni uno tocco esclusivo e di lusso. Il mobile antico impiega ogni tipo di legno: quercia, ebano, noce, legni da frutto ed il faggio. Inoltre per la lavorazione i produttori utilizzano anche legni colorati, come il legno di rosa oppure materiali di origine animale come il corno, l’osso, l’avorio e la madreperla.
I mobili barocchi sono caratterizzati da un grande attenzione per la decorazione e per la forma: le proporzioni sono deliberatamente rovesciate, e l´intaglio è profuso con profonde modanature, sinuose volute intrecciate e timpani di proporzioni spropositate.
Online diverse sono le aziende che propongono i propri arredamenti in stile barocco, come per esempio Maisons du monde ed anche Arredamenti Tavassi.

Mobili stile antico

Mobili stile antico

Quando si parla di arredi non dobbiamo assolutamente dimenticare il mobile antico, in questa categoria generale consideriamo tutti i mobili antichi che poi successivamente catalogheremo in base a vari fattori ed alle scuole d’origine, qualche mobile in alcuni casi può anche diventare un investimento economico, quando si tratta di pezzi da collezione.
Questo genere di mobili in comprende una serie di stili che vanno dal Barocco al Gotico, al Veneziano e poi ancora da quello Rinascimentale al Fiorentino.
Tutti i mobili antichi sono realizzati con pregiati legni masselli di ciliegio, noce, mogano, castagno e faggio. Inoltre le venature del legno vengono messe in risalto grazie alla finitura a cera d’api, mentre le gradevoli laccature portano alla mente ambienti del passato. In questo modo i mobili incorporano il fascino di un oggetto antico, mantenendo però la loro funzione di complemento d’arredo.
Ovviamente oltre i mobili antichi, che hanno naturalmente uno stile dell’epoca in cui sono stati realizzati, e parliamo quindi di mobili di antiquariato, esiste tutta una serie di aziende che producono mobili nei diversi stili antichi, riprendendone forme, design, colori e materiali.
Online diverse sono le aziende che propongono i propri mobili realizzati nello stile antico, come per esempio Antiche riproduzioni ed anche La Commode.


 
® W.P.S. Web Marketing s.r.l. | P.I. 02439520814
direzione@wps-srl.it